fbpx

Autobiografia dei sentimenti con Alessandra Minervini.

PRESENTAZIONE:

“Tutte le storie sono storie d’amore” (R. McLiam Wilson).

Tutte le storie sono storie d’amore. È l’incipit di “Eureka Street” romanzo dello scrittore irlandese Robert Mcliam Wilson, che scrive una storia di sentimenti e di passioni nella sanguinosa Irlanda degli anni Novanta.

Che vuol dire che tutte le storie sono storie d’amore? Può voler dire solo una cosa: che senza un sentimento non esiste storia che regga. Questo sentimento non è necessariamente l’amore tra due persone, l’amore come coppia. Può essere la rabbia, la gelosia, la felicità. Può essere la gioia, oppure la sua assenza. Scoprire quale sentimento governa una storia equivale a scoprire che tipo di contesto e di voce questa storia avrà.

La letteratura dei sentimenti non si riduce a un personaggio che incontra  un altro personaggio e viceversa. La scrittura dei sentimenti è un universo narrativo nel senso più intimo e autentico. In una storia di sentimenti tutto si sente, appunto, nella pagina: le prime parole, le prime immagini, il primo incontro e i dialoghi dei personaggi e perfino i loro nomi. Tutto in una storia incentrata su un sentimento ci parla di questo sentimento, cioè ci parla di noi.

Tra le maggiori difficoltà che normalmente si riscontrano quando scriviamo quella più opprimente è determinata dalla nostra vita. Quanto la nostra vita intralcia o favorisce la scrittura di una storia? molto e pochissimo nello stesso tempo. Questo ingranaggio che è la finzione letteraria viene oleato e anche interrotto dalla somiglianza che molte situazioni possono avere con quello che ci è accaduto realmente.

In particolare quando si ha a che fare con i sentimenti.

Certamente ogni scrittore deve fare riferimento a quello che prova e quello che prova è determinato da quello che gli è accaduto. Quindi il discorso si fa complicato; il modo migliore è trattare la storia che stiamo scrivendo tenendo sempre presente che non è un mezzo per esprimere noi stessi ma al massimo per raccontare noi stessi. Per farlo, proveremo a darci un metodo.

Scrivere un’autobiografia dei sentimenti ha in larga parte a che fare con la gestione della verità narrativa e dunque con le scelte, con le svolte fino ad arrivare alle parole più esatte per raccontare un sentimento. Leggeremo per capire come raccontare una storia d’amore senza sentimentalismi e stereotipi. Il laboratorio è infatti anche un percorso di lettura che si concentra sui romanzi e sui racconti in cui la voce del sentimento determina la struttura della storia, l’ambientazione, la vita dei personaggi. Alcuni autori e autrici che leggeremo sono: V. Nabokov, J. Austen, L. Michaels, C. Pavese, G. Sapienza. D. Buzzati, R. Carver, De Laclos, J. Eugenides, A. Byatt e alcune storie più recenti che hanno influenzato la scrittura dei sentimenti contemporanea.

CALENDARIO:

📅 Ogni lunedì dal 18 ottobre alle 19.00 per sei lunedì.

Ogni lezione, della durata di due ore, si terrà su piattaforma Zoom. Le lezioni saranno suddivise in momenti di teoria e lettura della bibliografia, alternati ad appuntamenti legati alla correzione e all’editing dei testi finali.

COSTO:

Il costo del seminario è di € 240, iva e contributo associativo inclusi.

L’INSEGNANTE:

Insegnante del corso è Alessandra Minervini, editor e insegnante di scrittura. Suoi racconti sono apparsi sulle principali riviste letterarie italiane. Ha pubblicato il suo primo romanzo, Overlove (LiberAria, 2016). Racconta scrittori e scrittrici sul su Exlibris20 e in radio su Rko. Nella primavera 2020 ha pubblicato Bari una guida per Odos Edizioni. In autunno uscirà il suo primo manuale di scrittura, Una storia tutta per sé, Les Flâneurs. Il suo sito è www.alessandraminervini.info.

NOTE:

Il seminario è rivolto a persone di qualsiasi età superiore ai sedici anni. Per consentire il perfetto svolgimento dei lavori in un clima intimo e proficuo, il gruppo sarà costituito da un massimo di dodici partecipanti e un minimo di nove. Il seminario, per le sue caratteristiche, non ha limiti di capacità e può quindi essere affrontato agevolmente da persone di qualsiasi preparazione e anzianità di scrittura.

Per maggiori informazioni e iscrizioni scrivere a penelopestorylab@gmail.com o mandare un messaggio WhatsApp al numero 327/9415967

INFORMATIVA
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy (clicca qui), oppure clicca su “ACCETTA” per proseguire la navigazione.